Piemonte Slow

Torino – Bra

Dati:

Tipo percorso: bici

Lunghezza: 55 km

Livello difficoltà (info): medio

Livello sicurezza (info): limitato

Tempo medio: 5h 50'

Dislivello in salita: 325 m

Dislivello in discesa: 284 m

Sterrato: 15 %

Fontanelle: Rare

Segnaletica: Insufficiente

Immagini del percorso

Centri collegati

Itinerari che includono il percorso


Descrizione

Il percorso risale per il primo tratto il corso del Po da Torino fino a Carmagnola passando per Moncalieri, La Loggia e Carignano. Notevoli punti di interesse sotto il profilo artistico e culturale sia a Moncalieri che a Carignano, e luoghi significativi sotto il profilo ambientale lungo il Parco Fluviale del Po, tra cui l’area del Molinello, la lanca di Santa Maria, l’oasi del Po Morto.

Da Torino si percorre la ciclabile sulla sponda sinistra del Po, passando per il parco delle Vallere. Prima del ponte di Moncalieri, ancora su pista ciclabile, si svolta a fianco della strada per Carignano. In breve si giunge all’inizio del canale che fiancheggia il torrente Chisola, lungo una stradina promiscua che costeggia l’area del Molinello e dopo un paio di km diventa sterrata portando a La Loggia.

Si prosegue su provinciali poco trafficate e si arriva a Carignano, da dove si seguono le indicazioni del percorso “Due Ruote due Regge”, in parte sterrato, che transita per l’oasi del Po Morto e conduce a Carmagnola.

Superata Carmagnola si va verso Sommariva Bosco su strada provinciale entrando nel Roero. Il percorso diventa un saliscendi collinare, che passando per Sanfrè e Bandito porta a Bra.

Da non perdere: Torino, Bra e, lungo il percorso: i notevoli centri storici di Moncalieri e Carignano, l’oasi del Po Morto, i paesi e le colline del Roero.


Aspetti positivi e limiti:

+ Piacevole primo tratto, fino a Carmagnola; bellezza del Roero nel tratto restante

Dopo Carmagnola, percorso in buona parte su provinciale trafficata; al Po morto, transito difficoltoso in estate per crescita vegetazione e scarsa manutenzione

Opportunità: Asfaltare o migliorare il fondo dei tratti sterrati; creare corsia ciclabile su provinciali


Tracciato

0 - Partenza da Torino Esposizioni, per via Petrarca e corso Sclopis

0,5 - Al Ponte Isabella seguire per breve tratto corso Galilei, poi scendere fino a raggiungere la pista ciclabile lungo il Po

4,0 - Proseguendo sulla ciclabile si entra a Moncalieri nel Parco delle Vallere

5,0 - Attraversato il Parco si prosegue per corso Trieste

6,1 - Svolta a destra prima del ponte sul Po, seguendo le indicazioni ciclabili

6,7 - Svolta a sinistra imboccando Strada Carignano

7,2 - Svolta a sinistra in strada Freylia Mezzi

8,1 - Nuova svolta a sinistra, attraversando il canale che fiancheggia il torrente Chisola, lungo una stradina promiscua che costeggia l'area del Molinello e dopo un paio di km diventa sterrata

12,4 - Al termine della stradina, svolta a destra e si prosegue lungo l'argine del Po entrando nel territorio di La Loggia

13,9 - Svolta a sinistra, poi subito a destra su sterrato

14,3 - Svolta a sinistra in via Pertini, poi a destra in via Foscolo, di nuovo a sinistra in via Morardo

15,6 - Attraversamento su passerella della strada regionale 20

16,0 - Svolta a sinistra su strada Carignano

16,4 - Svolta a destra in via La Loggia, che conduce alla frazione Brassi di Carignano

17,7 - Svolta a sinistra sulla strada provinciale 143 che conduce a Carignano

21,1 - Svolta a destra su via Umberto I

21,7 - Svolta a sinistra in via Savoia, passando accanto alla chiesa dei Santi Giovanni e Remigio. Di qui in poi si seguono i cartelli del percorso "Due ruote due regge" fino a Carmagnola

21,1 - Svolta a destra, la strada diventa sterrata e costeggia l'Oasi del Po Morto, in alcuni tratti diventando stretta come un sentiero

25,5 - Svoltando a sinistra si percorre per breve tratto la strada regionale 20 superando un ponte sul Po, poi la si lascia svoltando di nuovo a sinistra

26,4 - Svolta a destra, per riattraversare poco dopo la strada regionale 20

28,6 - Svolta a sinistra

29,8 - Svolta a sinistra entrando in Carmagnola e giungendo al Parco Cascina Vigna

30,7 - Svolta a sinistra in strada avvocato Ferrero

31,4 - Svolta a sinistra in via Sacchirone, poi a destra in viale Garibaldi e via Dante Alighieri

32,5 - Svolta a destra in via Chiffi

33,1 - Alla rotonda, imboccare la provinciale 661 che porta in direzione di Bra

34,3 - Imboccare a sinistra via Fumeri, attraversando la frazione Cavalleri-Fumeri

37,5 - Svolta a destra, dopo circa duecento metri svolta a sinistra riprendendo la provinciale 661

42,8 - Ingresso a Sommariva Bosco e nel Roero

45,8 - Ingresso a Sanfrè

49,1 - Svolta a destra in via Visconti Venosta, per attraversare la frazione Bandito di Bra

51,5 - Svolta a sinistra, per imboccare poi a destra strada Bria

52,4 - Svolta a destra, poi a sinistra in via Don Orione

55,1 - Stazione di Bra